Alberto Monti. KIT per Tornei Improbabili

Albe & Grafica Gallery
mostra personale | Art City segnala
mostra personale | Art City segnala
Alberto_Monti_KIT_per_Tornei_Improbabili.jpg

L’installazione ricostruisce una immagine di un tempo lontano, di una violenza ritualizzata come quella della Torneo, ma non nel suo concreto realizzarsi. I cavalieri e le loro armi sono bi-dimensionali e in scala reale, conferiscono un senso di gioco a ciò che si dà a vedere, in bilico tra il gioco infantile e gli universi simbolici che invece sono messi in scena. Una sfida allo sguardo di uno spettatore che distrattamente abita il mondo, il tentativo di focalizzare questo sguardo sulla sua storia, sulle sue responsabilità, sulle sue possibili azioni. L’installazione si pone questa intenzione attraverso il gioco: produce immagini disponibili alla simulazione, ma fisicamente impossibili da manipolare perché bloccate da vincoli. Un kit di montaggio improbabile e vano, che si fa metafora della distanza da cui spesso osserviamo il mondo, da quella postazione costantemente individuale e privata che da esso irreparabilmente ci separa.

L’installazione non intende quindi raccontare una storia ma più opportunamente evocare la difficoltà di illustrare la Storia. Le somiglianze delle immagini con il mondo reale ingannano l’occhio. Nel mondo fisico sono le immagini che ci raccontano con più immediatezza ciò che sappiamo e riconosciamo del mondo ma qui le immagini si pongono più che altro come catalogo e stereotipo del torneo cavalleresco.
Le silhouette dell’installazione sono volutamente riconoscibili eppure vincolate al loro telaio, realizzano concretamente una fissità temporale attraverso la resistenza alla manipolazione. Il Kit di montaggio è composto di figure stilizzate che hanno le dimensioni reali degli oggetti che rappresentano. Le armature, i cavalli, le gualdrappe, le armi, spostano l’interpretazione da un uso ludico e bizzarro ad un meccanismo che contamina ed interroga quel confine che si pone tra le immagini e le parole con le quali le descriviamo.


Orari di apertura ART CITY Bologna:

venerdì 24 gennaio h 16-20, sabato 25 gennaio h 10-22, domenica 26 gennaio h 10-14

Ingresso gratuito