Antigone

Teatro Arena del Sole - Sala Leo de Berardinis
Arena del Sole | Stagione 2019/20
Arena del Sole | Stagione 2019/20
Antigone.jpg

Antigone

di Sofocle
uno spettacolo di Massimiliano Civica
con Oscar De Summa, Monica Demuru, Monica Piseddu, Francesco Rotelli, Marcello Sambati
traduzione e adattamento Massimiliano Civica
produzione Teatro Metastasio di Prato

Una nuova lettura della tragedia di Sofocle: Antigone e Creonte sono accomunati da un’identica colpa, quella di avere la presunzione di essere eccezionali, di essere migliori di tutti gli altri, ovvero di essere, per intelligenza e qualità umana, ‘fuori dalla norma’. Il loro destino tragico è stabilito dal carattere superbo che li distingue e dell’incapacità di dare ascolto alle ragioni degli altri.
Grazie alla capacità che ha un classico di generare significati sempre contemporanei, l’Antigone fa risuonare oggi un messaggio sconvolgente e attualissimo: è proprio il carattere delle persone che svolgono un ruolo pubblico a essere una questione di tremenda rilevanza politica e interesse comunitario. Sofocle ci suggerisce infatti che, al di là del colore politico, è la personalità superba dei leader che rischia di procurare danni al bene comune.

Foto: Ilaria Costanzo