Archivio Aperto 2019

luoghi vari
XII edizione
XII edizione
archivioaperto.jpg

La XII edizione di #archivioaperto si apre con l’omaggio a Jonas Mekas, poeta e filmmaker visionario scomparso pochi mesi fa, padrino del New American Cinema, teorico dell'home movie come forma d'arte.

"I had nowhere to go - dedicated to Jonas Mekas" è il programma di Archivio Aperto che, a partire dell'omonimo diario dell'artista, ripercorre la sua esperienza di emigrazione e indaga lo spazio tra scrittura privata e pratica filmica. Installazioni site-specific, proiezioni in 16mm, reading e incontri: un'immersione nelle radici stesse dell'arte di Mekas, dove alla ferita della perdita e al peso della solitudine si affianca l’inesauribile sete di conoscenza, il desiderio della scoperta, la costruzione di quella che lui stesso definiva “una nuova Itaca”.

I had nowhere to go - dedicated to Jonas Mekas è anche spazio di riflessione sulla riattualizzazione della storia nella pratica artistica, sulle immagini e le parole della memoria, sul territorio di confine tra cinema privato e cinema d’avanguardia.

Programma a cura di Giulia Simi e Paolo Simoni
Proiezioni a cura di Mirco Santi.

In collaborazione con Istituto Storico Parri - Emilia-Romagna, MAMbo - Museo d'Arte Moderna di Bologna, Xing, LightCone, RE:VOIR e con il sostegno di Comune di Bologna Rete Civica Iperbole, Lietuvos kultūros institutas / Lithuanian Culture Institute e Lithuanian Film Centre.