Black-Trek: nessuna via di scampo

​Partenza da Via Saragozza, all'angolo con via Santa Caterina
trekking urbano noir | Vitruvio
trekking urbano noir | Vitruvio
nessuna_via_di_scampo1.jpg

Black-Trek: nessuna via di scampo


Molteplici i racconti rimasti intrappolati nella suggestiva trama medievale della città, tanti i retroscena oscuri. L‘incubo lascia spazio alla storia, Bologna si tinge di nero fra congiure, assassinii, racconti di intoccabili e di briganti, ghigliottine truccate e vie innominabili. Il Morbo, la Follia, la Morte tracciano lunghe ombre dal medioevo fino all’ottocento, lasciando segni ancora impressi e ben visibili sulla pietra ad uno sguardo attento. Storie di ordinaria atrocità che spesso hanno cambiato il volto della città, una città riscoperta passo dopo passo, col favore del buio.
Un trekking urbano noir con Vitruvio per conoscere un'altra zona di Bologna, i suoi dettagli e le cronache ad essa legate, muovendoci fra le pittoresche vie immediatamente esterne alla Cinta dei Torresotti, partendo da via Saragozza per poi terminare in prossimità di via Sant’Isaia, all’imbocco del viale, poco lontano dal punto di partenza.


ore 21.00 Luogo: Via Saragozza, all'angolo con via Santa Caterina, Bologna

Contributo a persona: € 10,00
● PERCORSO NON ADATTO AI MINORI DI 14 ANNI

informazioni: tel. 329 3659446 - ​associazione.vitruvio@gmail.com ; www.vitruvio.emr.it