Con-Visioni a Nudo

Casa e Parco del Paleotto
La Terra del Corpo
La Terra del Corpo
Convisioni a nudo2.jpg

CON-VISIONI A NUDO É una piéce coreografica che indaga la relazione, la visione e il corpo umano, ambiti che si pongono in relazione tra di loro e in dialogo con il pubblico. Le tre danzatrici sono parte del contesto, nutrendosi ed alimentandolo a loro volta. Una struttura coreografica accompagna il processo interno, che si sviluppa ascoltando il momento presente; non c’è narrazione, se non quella emozionale. In un momento storico dove lo sguardo è iper-sollecitato, guardare lo spettacolo può essere ora un sostegno, ora un’ancora per aggrappare i pensieri, infine un luogo dove perdersi un attimo per ritrovarsi altrove. Il corpo è il luogo dove le matrici sociali e culturali s’iscrivono, si leggono e si traducono seguendo personali proiezioni. “Guardare non è un atto innocente”, ma coinvolge e rende ugualmente responsabili entrambi gli attori dell’azione, danzatrici e pubblico. La piéce nasce come dono alla natura e al parco del Paleotto che ha accolto per molti anni la ricerca di EkoDanza. Consegnare valore alla produzione coreografica è una necessità politica, come produzione di significato e come sostegno alla creazione di propri immaginari da parte di ogni singolo spettatore. La scelta di proseguire per tutta l’estate con la presentazione dello spettacolo sottolinea, quest’anno più che mai, l’urgenza di sostenere il lavoro artistico come necessario e insostituibile per la comunità, non legato alla mercificazione e alla poca vita destinata comunemente alle produzioni contemporanee. 

Concept, coreografie e regia di Roberta Zerbini | Danzato e interpretato da: Martina Delprete, Emma Moruzzi, Lucrezia Rosellini | Musiche di Tim Brady / Zumberberg 

Repliche: 27 giugno, 3 e 4, 10 e 11, 17 e 18 Luglio, ore 19.30 


Gratuito

MODALITÀ DI PARTECIPAZIONE: è consigliabile prenotarsi con i seguenti contatti 051 443494 | 370 366 4343 | promozione@ekodanza.it | fb Selene Centro Studi formazione alla danza contemporanea