Dalla materia ai sogni

Chiostro del Teatro Arena del Sole
dialogo tra Nino Migliori e Riccardo Frati | In Chiostro e dintorni
dialogo tra Nino Migliori e Riccardo Frati | In Chiostro e dintorni
Nino Migliori@A.Minzoni_detail.jpg

Incontri ravvicinati del V tipo

Dalla materia ai sogni

dialogo tra Nino Migliori e Riccardo Frati

in collaborazione con Fondazione Nino Migliori e MAMbo – Museo d’Arte Moderna di Bologna


Se per Nino Migliori il nostro modo di guardare il mondo è il nostro modo di stare al mondo: “Scattiamo una fotografia quando incontriamo e riconosciamo noi stessi”, sorge spontaneo chiedersi: chi è Nino Migliori? In più di settant’anni di attività ha continuamente sperimentato ed esplorato il medium fotografico, partendo dalla matrice neorealista del secondo dopoguerra alla quale ha affiancato fin da subito pratiche attinenti alla corrente Informale quali i pirogrammi e gli idrogrammi, i clichés-verres e le ossidazioni, la serie sui Muri, portata avanti per più di trent’anni, fino alle videografie, alle nature morte e alle più recenti installazioni, in un costante sconfinamento tra fotografia e arte. Un’eclettica produzione di visioni che fanno vibrare la dialettica tra materia e concetto, una proliferazione di sguardi che lasciano esterrefatti per la capacità di evocare mondi altri e che rendono difficile dire chi sia veramente Nino Migliori. Senza dubbio, questo sì, possiamo considerarlo un Maestro. Ecco, quando un giovane apprendista sale nella bottega del Maestro cosa chiede? Se potesse passare un po’ di tempo con lui, magari una sera d’estate in un chiostro di Bologna, quali segreti del mestiere vorrebbe conoscere, emozione permettendo?


Ingresso gratuito

L’orario di inizio nel Chiostro è alle ore 21.30 I posti sono limitati e la prenotazione è obbligatoria a biglietteria@arenadelsole.it, indicando nome e cognome di tutti i partecipanti e rispettivi numeri di telefono. Nel Chiostro sarà attivo il servizio bar dalle ore 20.30.