Fabrizio Favale Le Supplici, OTTAWA (danza) + Fassbinder's Wives AAA Amorevole Approvvigionamento Autogestito (incursione)

Parco Villa Ghigi - Il palazzino
20-settembre-fabrizio-favale-ottawa_orig.jpg

Punti di ritrovo: Il Palazzino - sede della Fondazione Villa Ghigi Ingresso dal parcheggio di via di Gaibola (10 minuti a piedi fino al Palazzino con percorso pressoché pianeggiante) o da via San Mamolo (25 minuti a piedi fino al Palazzino con percorso in salita).
 

Prenotazione obbligatoria a info@perasperafestival.org o via WhatsApp al 349 5824266

Nell'ambito de Le Stagioni Invisibili - Ciclo Coreografico Infinito AUTUNNO
Ideazione e coreografia: Fabrizio Favale
Assistenza alla creazione: Andrea Del Bianco
Immagini, costumi e scene: First Rose
Danzatori: Martin Angiuli, Daniele Bianco, Daniel Cantero, Vincenzo Cappuccio, Francesco Leone, Mirko Paparusso, Angelo Petracca, Danilo Smedile
Cura del progetto: Andrea A. La Bozzetta
Una produzione KLM – Kinkaleri / Le Supplici / mk
Co-prodotto da perAspera Festival / Nove Punti APS
Con il contributo di MiBACT, Regione Emilia-Romagna, Comune di Bologna
Con il sostegno di h(abita)t – Rete di Spazi per la Danza / Sementerie Artistiche, Crevalcore

Questa anteprima, pensata per essere eseguita all’aperto, sui pendii del Parco Villa Ghigi, si svolge su tappeti di pelo sintetico dai colori acidi e brillanti - verde, rosa, giallo. Su ogni tappeto danza una coppia in calzamaglia, iridescente alla luce del sole. Ciascun danzatore ripete all’infinito un codice di movimento che esegue a piacere e random, creando così, all’interno della coppia e in relazione alle altre coppie, sincronie e canoni di uno sbocciare di forme geometriche e ripetute, come frattali di forme aliene. Ottawa, inserito in un paesaggio naturale, descrive un paesaggio inesistente.