Giovanni Allevi | Revoluzione

Oratorio San Filippo Neri
Incontro | LabOratorio di San Filippo Neri
Incontro | LabOratorio di San Filippo Neri
allevi.png

Libri in scena

Giovanni Allevi | Revoluzione. Innovazione, libertà e il coraggio di cambiare

“Ho sentito l’”Incompiuta” di Schubert completata da una Intelligenza Artificiale: ero strabiliato” racconta Giovanni Allevi. “Preoccupato, ho subito contattato filosofi e scienziati. Mi hanno confermato che, anche in questo caso, i computer svolgeranno un lavoro straordinario per accompagnare l’uomo nel suo lavoro, ma per eccellere nell’arte e nella creatività ci vuole l’anima. L’uomo, a differenza di un computer, ha il senso della morte, della propria caducità nel mondo: questa disperazione gli fa
vivere il gesto creativo come una rivalsa, una ricerca della luce.”
Di questa ricerca che appartiene a ogni essere umano, della creatività, del significato filosofico dell’innovazione parla il nuovo libro del compositore e pianista Giovanni Allevi.


L’Oratorio ha una capienza di 130 posti (230 quelli abituali): le panche e le sedute saranno separate in modo da consentire la distanza di un metro abbondante. Al pubblico sarà chiesto di indossare la mascherina e igienizzare le mani all’ingresso. Sarà anche misurata la temperatura.

L’ingresso è gratuito e sarà consentito solo su prenotazione: