I got rhythm: in crossover tra classico e jazz

Chiostro del Teatro Arena del Sole
Ensemble La Toscanini | In Chiostro e dintorni
Ensemble La Toscanini | In Chiostro e dintorni
Ensemble_La Toscanini@LucaPezzani_ph1-detail.jpg

I got rhythm: in crossover tra classico e jazz

Ensemble La Toscanini

con Sandu Nagy - flauto
Gianni Giangrasso - percussioni
Antonio Mercurio - contrabbasso
Francesco Melani – pianoforte

in collaborazione con Bologna Città della Musica UNESCO


Mike Mower – Sonata Latino

Nikolai Kapustin – Elegia per Contrabbasso e Pianoforte

Claude Bolling – Medley dalle Suite N. 1 e N. 2 per flauto e piano jazz trio


I got rhythm: in crossover tra classico e jazz è un incrocio appassionante, generato dalla fusione di generi contrapposti e che lascia spazio alle sperimentazioni. Le musiche "crossover", non presentando confini ben definiti, esplorano con fantasia stili appartenenti - tra gli altri - alla danza o al pop, rielaborandoli liberamente. Ne è un esempio la Sonata Latino di Mower, nella quale ogni movimento afferisce allo stile musicale di un diverso paese latinoamericano, racchiudendo in sé Salsa, Merengue, Rumba, Tango e Bossa Nova. L'intento è quello di cercare una modalità di improvvisazione latino jazz all'interno della quale provare a catturare qualcosa della personalità di ogni Paese, attraverso la musica. Un'autentica sorpresa è poi Elegia del compositore ucraino Kapustin (classe 1937), formatosi al Conservatorio di Mosca: un brano le cui sonorità passano con incredibile disinvoltura da un genere a un altro, un’abilità, quella dell’autore, inconfondibile. E infine Claude Bolling, pianista jazz francese, considerato il capostipite del genere, colui che ha infatti coniato il termine crossover music. Uno stile che sembra spingersi oltre, con l’obiettivo di "ammodernare" la classica attraverso gli influssi della musica tradizionale e del jazz, reso meno "volatile", con una forma quasi più “colta”.


Ingresso gratuito

L’orario di inizio nel Chiostro è alle ore 21.30 I posti sono limitati e la prenotazione è obbligatoria a biglietteria@arenadelsole.it, indicando nome e cognome di tutti i partecipanti e rispettivi numeri di telefono. Nel Chiostro sarà attivo il servizio bar dalle ore 20.30.