L'Appennino Ritrovato

luoghi vari territorio Alto Reno Terme
il giardino fuori porta |  dal 4 luglio al 6 settembre 2020
Appennino-Ritrovato-2020_detttaglio.jpg

Un percorso tematico alla scoperta dell’alta Valle del Reno, attraverso visite guidate ed escursioni a piedi. Il calendario proposto accompagna i visitatori in un viaggio nella storia, nell’arte, nell’enogastronomia e nella natura, attraverso i mestieri che hanno caratterizzato e caratterizzano tutt’oggi questo territorio. Il progetto è finalizzato a valorizzare le emergenze territoriali naturali, storico-artistiche ed enogastronomiche, viste con gli occhi di chi svolgeva gli antichi mestieri e di chi tutt’oggi lavora in Appennino. Grazie alle diciotto date in calendario, ogni sabato e domenica di luglio, agosto e inizio settembre, i turisti possono essere guidati in visita da una guida ambientale escursionistica certificata in passeggiate che posso avere durata variabile di mezza giornata o giornata intera, in modo da incontrare le esigenze sia di visitatori e famiglie senza allenamento particolare, sia di escursionisti più esperti.

La giornata della domenica viene sempre dedicata a una passeggiata a piedi a Porretta Terme, che assume di volta in volta un focus diverso: la storia antica, le Terme e l’utilizzo delle sue acque, il fiume Reno e l’economia tessile legata alla città di Bologna, le chiese e i santuari, centri della vita religiosa locale.

Le escursioni guidate del sabato invece prevedono la partenza da Porretta Terme tramite auto propria e si sviluppano su tutto il territorio comunale di Alto Reno Terme. La narrazione dell’Appennino si incammina dunque su itinerari diversi, continuando a seguire il filo delle professioni di ieri e di oggi, che unisce borghi, boschi e sentieri. I protagonisti sono uomini comuni e al tempo stesso figure storiche intrise di significato: pastori, carbonai e boscaioli che hanno basato la propria vita di sussistenza sullo sfruttamento delle foreste; contadini e mugnai che hanno dato forma al territorio attraverso la cultura della castagna – con i castagneti e gli essicatoi- e la solida struttura degli antichi mulini ancora oggi visitabili; artigiani scalpellini e maestri comacini, abili nella scultura e nell’uso della pietra, che hanno lasciato una impronta profonda su tutta la valle. Non dimentichiamo le produzioni locali enogastronomiche: la visita a produttori, aziende agricole, forni e birrifici completa il quadro delle attività produttive della zona e dà la possibilità agli escursionisti di conoscere il panorama enogastronomico locale, ricco di gustose scoperte per il palato.



Per adeguarci alle linee guida ministeriali e alla sicurezza per il contenimento del contagio COVID 19, il numero dei partecipanti è limitato a massimo dieci persone ed è necessaria la sottoscrizione del regolamento, del modulo di partecipazione e della liberatoria privacy che verrà fornito al momento della prenotazione.


Costo escurzioni:
€ 5,00 a persona
Per chi alloggia nelle strutture ricettive di Alto Reno Terme la partecipazione è gratuita.

Prenotazione obbligatoria ai seguenti contatti:
Cell: 3483408892
info@guidappenninotrekking.it

Per i programmi dettagliati delle escursioni è possibile consultare il sito www.guidappenninotrekking.it