L'ospite

Cinema Lumière
(Italia-Francia/2018) di Duccio Chiarini (94')
(Italia-Francia/2018) di Duccio Chiarini (94')
OSPITE.jpg

“Sorprendente piccola commedia su un precariato anzitutto sentimentale, simile a certi film indipendenti americani più che ai nostri. Con ritmo svagato, da strisce a fumetti, e la capacità di dire cose non banali su una generazione. Il protagonista, dopo esser stato mollato dalla fidanzata, vaga di casa in casa sui divani degli amici e diventa anche, insieme a noi, osservatore delle loro vite. Chiarini si conferma il miglior regista di commedie venuto fuori negli ultimi anni”. (Emiliano Morreale)