La collezione di Adriano Rupelli

Granata
installazione | Art City Segnala
installazione | Art City Segnala
Daniele Cudini Open Line

Daniele Cudini. La collezione di Adriano Rupelli
Installazione a cura di Terminal Art Project in collaborazione con Granata, Kinodromo e Riccardo Franchellucci

“La collezione di Adriano Rupelli ” è l'ultimo lavoro di Daniele Cudini. Il progetto curato da Stefanie Kreuzer del Museo Morsbroich di Leverkusen per conto della Fundación Adriano Rupelli (Messico D.F.) presenterà opere di pittura, scultura in ceramica e installazioni dell’artista che Umberto Eco volle all’apertura dell’anno accademico dell’Istituto Superiore di Scienze Umanistiche dell’Università di Bologna, con la mostra “Interiors”, e che ha esposto alla Galleria Nazionale D’Arte Moderna di Roma, in Australia, a Madrid, Berlino e Dusserdolf.
Cudini torna ad esporre a Bologna con una serie di opere che trattano la nostra esistenza in tutte le sue sfaccettature e sfumature tragicomiche. L'io abissale e le sue messe in scena, talora assurde, rappresentano la cornice per le apparizioni pittoriche o scultoree delle più diverse personalità.
Megalomanie e psicoanalisi appartengono all'irrinunciabile repertorio dei singoli personaggi che completano l'ensemble domestico. Nelle chimere spesso indifese o malinconiche si riconosce la bellezza dell'assurdo, cui una volta entrati, vogliamo arrenderci impotenti.
L’esposizione promossa sarà arricchita da una serie di eventi collaterali legati alla musica ed ai linguaggi del contemporaneo.


Orari di apertura ART CITY Bologna:

venerdì 24 gennaio ore 18-22, sabato 25 e domenica 26 gennaio ore 10-22

Ingresso libero fino alle 22, a seguire riservato ai soci AICS con la programmazione musicale di Granata

Arte Contemporanea | Rigenerazione Urbana
presentazione del libro e del video curato da Daniele Cudini per il Terminal Art Project con introduzione di Kurt Forster
domenica 26 gennaio ore 18:30 | ingresso libero

www.granatastudio.it | www.terminalartproject.it | www.danielecudini.com