Chadia Rodriguez in concerto

Teatri di Vita
presenta Eva Robin’s
presenta Eva Robin’s
chadia.jpeg

“C’è una cosa che ti fa paura?” le domanda Wad durante un’intervista nella sua trasmissione  su
Radio Dj e lei ridendo risponde “me stessa”. Il suo ep “Avere vent’anni” la lancia nell’universo
delle hip hop urban women italiane, sostenuta dal talento di Big Fish, il suo produttore. La “lei”
di cui certamente non dobbiamo aver paura è Chadia Rodriguez, una bellissima ragazza di origini
marocchine e spagnole, nata ad Almeria, cresciuta a Torino, 7 anni nelle giovanili di calcio della
Juventus femminile, modella di nudo, che spacca i suoi ascoltatori in seguaci accaniti e odiatori da
tastiera. Una grinta e un carattere che ne fanno un personaggio unico nel suo genere, capace di
trasformare il primo commento d’odio dei suoi follower “troia 2.0” in un brano appassionato che è
“Bitch 2.0”. Ai suoi numerosissimi fans (il suo ep d’esordio è certificato disco d’oro) dice che la
soluzione per non cedere al vuoto di questa generazione è un motto semplice e necessario: “trovate
qualcosa che vi renda felici e fatelo”. Lei ha fatto così: componeva brani musicali rappando e
registrandosi col cellulare, li ha inviati a Big Fish e ora è Chadia Rodriguez, una urban woman che
parla di bullismo e di accettazione, come nella sua ultima hit, lanciata in pieno lockdown, “Bella
così”.