Com'è profondo Bar Sport

Teatro San Salvatore

Rilettura del classico della letteratura comica di Stefano Benni in un singolare incontro con l'universo di Lucio Dalla. Lo spettacolo, con Gabriele Via e Pascal Basile,  fa parte della rassegna "La luna in una stanza. Un teatro di incontri per attraversare l'inverno" promosso da ABC Arte Bologna Cultura.

Ci sono bar e bar, e poi c’è il Bar Sport che tutti li accomuna e fonde in un solo e unico immaginario. Sono passati 42 anni dall’uscita di Bar Sport, il libro che lanciò Stefano Benni tra i protagonisti assoluti della scrittura umoristica italiana: un testo che ha visto bene 37 edizioni, che ha fatto ridere due generazioni e che continua a essere venduto, citato, vissuto. Il Bar Sport è quello dove non può mancare un flipper, un telefono a gettoni e soprattutto la "Luisona", la brioche paleolitica condannata a un’esposizione perenne in sempiterna attesa del suo consumatore. Il Bar Sport è quello in cui passa il carabiniere, lo sparaballe, il professore, il tecnnico (proprio così, con due n) che declina la formazione della nazionale, il ragioniere innamorato della cassiera, il ragazzo tuttofare. Tipi umani e situazioni che, come certi caratteri felliniani, si sono imposti nell’immaginario collettivo.

Lo spettacolo è interpretato dal poeta e attore Gabriele Via, direttore artistico della rassegna, e da Pascal Basile, autore, compositore, produttore e arrangiatore musicale, che ha collaborato con importanti artisti del panorama musicale italiano: Samuele Bersani, Claudio Baglioni, Andrea Bocelli e soprattutto Lucio Dalla. Compositore ed arrangiatore, propone un singolare incontro di voci, quello tra Stefano Benni e Lucio Dalla, concittadini e coetanei, colti in un momento per loro determinante e molto particolare per la nostra città. Il testo di Benni crea in questo contesto una nuova armonia, con note antropologiche anche melanconiche, accostandolo a certe visioni stralunate e surreali che il Dalla visionario di "Come è profondo il mare" offrì nel 1977 a piene mani, dopo tre LP realizzati sui testi di Roberto Roversi. Lo spettacolo cerca la presa diretta e umorale, con il fattore comico della temperatura di Benni, e insieme l'attenzione più disincantata e profonda di Dalla, che coglie il senso di questa tragicomica commedia umana. Lo spettacolo è un atto unico dove la canzone e la lettura occuperanno la scena in un immaginario Bar Sport fuori dal tempo.

Voce recitante: Gabriele Via
Pianoforte e voce: Pascal Basile

Contributo serata: € 10

L'ingresso è riservato ai soci ABC. Visto il numero limitato di posti la prenotazione è consigliata: abc.bo@libero.it o con sms al 320 9188304