Gli Asteroidi!

Kinodromo Cinema Europa
(Italia/2017) di Germano Maccioni (91') 
(Italia/2017) di Germano Maccioni (91') 
asteroidi.jpg

Unico film italiano in concorso al 70. Locarno Festival, il film opera prima di Germano Maccioni racconta lo spaccato di vita di tre ragazzi nel momento cruciale in cui l’adolescenza si affaccia all’età adulta: in una provincia universale, dentro e fuori dalla scuola, dalla famiglia, dalla propria comunità, Ivan, Pietro e Cosmic attendono il presunto passaggio di un asteroide pronto a rivoluzionare per sempre le loro vite. Un film che intreccia, in un dialogo intergenerazionale, il genere “coming of age”, con l’azione e la scienza, che ibrida attori non professionisti individuati dopo un lungo percorso laboratoriale nelle scuole e artisti come Pippo Delbono e Chiara Caselli, che unisce una dimensione umana - terrena e precaria - alla voglia “di riveder le stelle”. 
Una provincia industriale, sconfinata, alienante, in Emilia Romagna. Un tempo florida, ora profondamente segnata dalla crisi economica. Provincia di campi allargati e capannoni dismessi, è l’universo in cui gravitano Pietro e il suo amico Ivan, diciannovenni in conflitto con la famiglia, con la scuola, con tutto. Sullo sfondo una serie di furti nelle chiese, compiuti dall’inafferrabile “banda dei candelabri”, e l’incombere di un grande asteroide, monitorato dalla stazione astronomica della zona perché in procinto di passare molto vicino alla Terra. Talmente vicino che un amico un po’ strambo, fissato con questioni astronomiche e filosofiche, è sicuro che precipiterà sul pianeta, annientando l’umanità. E mentre la “fine del mondo” si avvicina, Ivan convince Pietro a partecipare a un furto, con conseguenze drammatiche che colpiranno fatalmente il loro mondo.