Lisetta Carmi | Porto di Genova

Santa Maria della Vita
mostra | Foto/Industria 2019
mostra | Foto/Industria 2019
2.FotoIndustria 2019_Lisetta Carmi.jpg

In occasione della IV Biennale di Foto/Industria, promossa dalla Fondazione MAST, Genus Bononiae. Musei nella città ospita in Santa Maria della Vita l’esposizione del progetto fotografico "Porto di Genova" di Lisetta Carmi, grande artista italiana novantacinquenne famosa anche per la storica immagine di Ezra Pound ritratto sulla porta di casa.

Le foto in mostra sono un reportage di documentazione e denuncia sociale che testimonia l’intensa attività del porto e la difficile situazione dei portuali genovesi.

Il tema dell’edizione 2019 di Foto/Industria, che presenta con 10 mostre in diverse sedi storiche del centro cittadino e una al MAST, è il “costruire” inteso come azione attuata dagli uomini che viene esplorato a tutto tondo, dalle sue radici storiche e filosofiche agli inevitabili risvolti scientifici, indagando il complesso sistema del fare che caratterizza la presenza dell’uomo sul pianeta. Questa attività dà forma alla tecnosfera, ovvero l’insieme di tutte le strutture che gli esseri umani hanno costruito per garantire la loro sopravvivenza sulla terra. Il termine coniato nel 2013 da Peter Haff, professore di geologia e ingegneria civile presso la Duke University, rappresenta lo strato artificiale al di sopra della crosta terreste – con un peso stimato di circa 30 miliardi di miliardi di tonnellate. Attraverso le fotografie degli artisti, che intendono offrire al pubblico il loro personale punto di vista, lo spettatore si confronta con la realtà del nuovo strato artificiale che il genere umano ha costruito nel tempo e che si sta espandendo sempre più velocemente.


Orario: da martedì a domenica 10-19

Ingresso gratuito
Info badge Foto/Industria

Foto: Lisetta Carmi, "Porto di Genova" - 1964 © Lisetta Carmi. Courtesy of Martini & Ronchetti, Genova