Madre

Cinema Lumière - Sala Officinema/Mastroianni
(Madeo, Corea del Sud/2009) di Bong Joon-ho (129')
(Madeo, Corea del Sud/2009) di Bong Joon-ho (129')
madre.jpg

Do-Joon, un ragazzo ritardato e ingenuo, viene frettolosamente accusato del brutale omicidio di una giovane. La madre, morbosamente iperprotettiva, si mette disperatamente alla ricerca del vero colpevole, disposta a tutto pur di dimostrare l'innocenza del figlio. Ancora una volta Bong si confronta con la grammatica di un genere (il giallo) per smontarne i meccanismi, innestando nero humour e rosso sangue in una storia di reietti in lotta contro la verità ‘ufficiale'. "C'è tutto: sesso, poliziotti, suspense, un melodramma famigliare, omicidi multipli, commedia, agopuntura e abbondanti dosi di poetica ingiustizia" (Colin Covert).

Lingua originale con sottotitoli