McNill in concerto

Teatri di Vita
presenta Eva Robin’s
presenta Eva Robin’s
mcnill.jpeg

Giulia, in arte Mc Nill, è davvero unica nel panorama della trap/rap italiana. Lei è una vera "ragazza di città” con le idee chiarissime e un connotato politico di grande impatto. Umbra di origini, bolognese di adozione, lavora nel più importante centro lgbt italiano, il Cassero. Il suo album più conosciuto già dal titolo è un manifesto: “Femminill”. “Loro non lo sanno che sbagliano quando puntano il dito e ti guardano”: testi fortissimi, tutti rivolti a ribadire il diritto ad un’esistenza nel pieno rispetto delle differenze e dei diritti. Non canta slogan, non rappa sciocchezze e nel suo caso il trittico trap per eccellenza “droga, soldi, strada” non sfonda. 21 Mc Nill canta il suo, e lo fa alla grandissima, senza mitomanie: “chi può dirlo se sono giusta o meno?” intona sotto il suo occhiale british che non concede nulla allo standard della cantante trap.