My beautiful ladies

Galleria Forni
mostra personale | Art City Segnala
mostra personale | Art City Segnala
leticia_herrera.jpg

Giovanni Gastel. My beautiful ladies
mostra personale in collaborazione con la galleria Photo & Contemporary

Giovanni Gastel, uno dei maggiori interpreti della fotografia italiana contemporanea, sarà protagonista a Bologna con la mostra “My beautiful Ladies”, realizzata in collaborazione con la galleria Photo & Contemporary, una selezione di circa 20 fotografie di moda e ritratti dedicati alle più famose donne e modelle della scena internazionale. Si tratta di un inno alla femminilità, allo stile, all’eleganza e ad un mondo fatto di sottili giochi di seduzione, sensibilità e fragilità nascoste che il celebre autore milanese sa come portare alla luce.
Eleganti e mascoline, ammalianti e algide, le donne di Giovanni Gastel assumono volti e sguardi sempre nuovi attraverso cui si leggono, in controluce, le evoluzioni dell'identità femminile avvenute negli ultimi decenni.
I suoi primi quarant'anni di carriera, presentati nel 2016 in una mostra antologica curata da Germano Celant a Palazzo della Ragione di Milano, sono concentrati in questa personale che punta l’attenzione sull'immaginario femminile di uno dei più creativi e operosi fotografi da copertina. Gastel ha lavorato e lavora per le riviste di moda più famose del panorama internazionale: Glamour, Vanity Fair, Vogue, Elle, Marie Claire, Amica, Donna, ecc., sono stati la sua casa ed il suo laboratorio.
La selezione di scatti in esposizione mette in risalto alcuni aspetti salienti della produzione gasteliana: il rapporto con il cinema, l'amore per la sensualità dei tessuti, la fascinazione degli sguardi diretti, il gusto per i copricapi, il gioco scultoreo imposto ai corpi delle modelle. Il teatro ed il cinema sono ispirazioni continue per un fotografo che ama spesso giocare in modo sofisticato con le ambientazioni. Gli sguardi delle modelle sono un tema ricorrente e caro ad un fotografo che ama guardare ma anche essere guardato. Questi sguardi ci raggiungono con forza sconcertante: a volte appaiono salvifici altre volte inquisitori. In molte delle fotografie esposte si percepisce l'amore di Gastel per le linee pulite ed essenziali: un‘eleganza formale che è anzitutto eleganza dello spirito, un amore per la classicità che affonda le proprie radici nella lunga storia di famiglia sfociando nelle aspirazioni più alte, in ideali di eleganza, rigore e valori etici. La moda lo ha sempre ispirato, racconta Gastel, nel senso che ogni commissione è stata usata come stimolo per creare il nuovo, mai come limite. Gli abiti stimolano Gastel a “vestire” le sue donne senza mai coprirle, anzi esaltandone forme e personalità.

Orari di apertura:

fino al 20 febbraio 2020 lunedì-venerdì 10:30-13 e 15-19, sabato 10:30-13 e 16-19:30

Orari di apertura ART CITY Bologna:

venerdì 24 gennaio 10:30-13 e 15-19, sabato 25 gennaio 10:30-13 e 15-23

Ingresso gratuito