1917

Sala Cervi
(GB-USA/2019) di Sam Mendes (119')
(GB-USA/2019) di Sam Mendes (119')
1917-1.jpg

Aprile 1917, fronte occidentale. I caporali inglesi Schofield e Blake, armati di mappe, torce, granate e pochi viveri, ricevono l'ordine di attraversare le linee nemiche e consegnare un messaggio cruciale che potrebbe salvare la vita di 1600 commilitoni (fra i quali il fratello di Blake) che sono sul punto di attaccare l'esercito tedesco. Il sentiero della gloria dei due protagonisti, che si dipana in una spaventosa no man's land fatta di trincee vuote, fattorie disabitate, città sventrate, è stato ripreso da Sam Mendes (American Beauty e i due 007 Skyfall e Spectre), videocamera alla mano incollata ai corpi dei protagonisti, con un solo vero-falso piano sequenza senza tagli o raccordi apparenti, un'esperienza immersiva che catapulta lo spettatore nell'orrore e nell'adrenalinica concitazione di questa missione suicida. "Il film di guerra moderno per antonomasia, formalmente audace, traboccante di ritocchi digitali finalizzati a far sembrare che non ce ne siano, politicamente universale, una storia di fratelli, di sopravvivenza, di onore e di follia militaresca. Unisce Gravity a Il giorno più lungo a The Raid - Redemption, il cinema digitale, il B movie promosso a serie A e il cinema classico" (Gabriele Niola).
Trionfatore ai Golden Globe (miglior film e miglior regia), è candidato a dieci Premi Oscar.

Lingua originale con sottotitoli