Parole per noi

Alma Mater Studiorum - Università di Bologna
rassegna online a cura del Centro Studi “La permanenza del Classico”
rassegna online a cura del Centro Studi “La permanenza del Classico”
parole.jpg

Nuova rassegna online «Parole per noi»: da domenica 29 marzo sui social dell'Università di Bologna è possibile ascoltare, attraverso grandi artisti del cinema e del teatro, le voci pensatori e poeti classici che parlano al nostro presente.

Grandi artisti del cinema e del teatro per le parole di Omero e Virgilio, Eschilo e Platone, Sofocle e Aristotele, Seneca e Agostino, Lucrezio e Marco Aurelio, alla ricerca delle voci che, resistendo al tempo e alle mode, aiutano ad alimentare una nuova speranza.

L'iniziativa, ideata dal Centro Studi “La permanenza del Classico”, diretto da Ivano Dionigi, e coordinata dallo stesso Dionigi e da Federico Condello, vede il coinvolgimento di artisti come Marco Baliani, Sonia Bergamasco, Anna Bonaiuto, Elena Bucci, Monica Guerritore, Sandro Lombardi, Laura Marinoni, Ermanna Montanari, Umberto Orsini, Massimo Popolizio, Elisabetta Pozzi, Stefano Randisi, Giulio Scarpati, Toni Servillo, Marco Sgrosso, Enzo Vetrano.

Le parole di antichi maestri in pochi minuti quotidiani, tutti i giorni alle ore 12.00, per scoprire ancora una volta attraverso i classici, quanto siano attuali e intatte le voci del passato.

I video sono disponibili sui canali social di Unibo:
facebook.com/unibo.it
instagram.com/unibo
youtube.com/user/UniBologna