Passaggi diversi

Librerie Coop Zanichelli
incontro con Domenico Brancale
incontro con Domenico Brancale

Domenico Brancale presenta 
SCANNACIUCCE (Mesogea).
Intervengono Vito M. Bonito ed Enzo Campi.

«Un filo di luce trapela di sotto la porta»: così aveva scritto Guido Ceronetti ricevendo le prime poesie di Domenico Brancale. Quel filo sottilissimo e continuo s’intreccia ora in Scannaciucce (Agavi), la raccolta completa di tutte le sue poesie scritte in lucano. È una lingua fatta di cielo e di terra, di silenzi e di luce, in un incessante rincorrersi di simboli.