Patton Generale d'acciaio

Cinema Lumière - Sala Officinema/Mastroianni
(Patton, USA/1970) di Franklin J. Schaffner (170')
(Patton, USA/1970) di Franklin J. Schaffner (170')
patton.jpg

Prima dell'incontro con Don Vito Corleone, Coppola scrive Patton e si confronta con un'altra figura gigantesca e ombrosa, un'altra ambigua forma mentis americana. "Le scene brulicano di uomini, ma sono solo comparse: in realtà, non c'è nulla in questo film oltre il Patton di George C. Scott. Chi crede nei valori militari, può vedere in lui l'autentico eroe americano. Chi li disprezza, può vederlo come il peggior campione d'una mistica maniacale. Il film esibisce entrambi gli aspetti, la follia e la grandezza, e molti altri ancora. Ma soprattutto si fa la domanda essenziale: è di uomini come questo che un paese in guerra ha bisogno?" (Pauline Kael).

Lingua originale con sottotitoli