Reni, Guercino, Cantarini, Pasinelli. Il Seicento bolognese nelle collezioni della Fondazione Carisbo

Casa Saraceni
mostra
mostra
Francesco-Gessi-Allegoria-della-Pittura_grande.jpg

Nelle sale espositive di Casa Saraceni inaugura la mostra “Reni, Guercino, Cantarini, Pasinelli. Il Seicento bolognese nelle collezioni della Fondazione Cassa di Risparmio in Bologna”, a cura di Angelo Mazza.

Attraverso i dipinti delle Collezioni d’Arte e di Storia della Fondazione si percorre un secolo glorioso della storia della pittura bolognese, da Guido Reni a Guercino, da Simone Cantarini a Elisabetta Sirani, da Marcantonio Franceschini a Lorenzo Pasinelli. Quadri di soggetto storico-mitologico o di carattere religioso, ma anche ritratti, scene di genere e prospettive architettoniche che segnarono la celebrità europea della città di Bologna.    

I pittori del Seicento bolognese godono di fama internazionale. Le Collezioni della Fondazione Cassa di Risparmio in Bologna documentano in parte la produzione di questi artisti; e se le opere più importanti sono permanentemente esposte nel Museo della Storia di Bologna in Palazzo Pepoli, altre non meno significative arredano gli uffici di Casa Saraceni, sede della Fondazione, o sono custodite nei caveaux di altre residenze affidate a Genus Bononiae. La mostra si compone di queste opere altrimenti non visibili.


Orari di apertura:
martedì-venerdì ore 15-18
sabato, domenica e festivi (2 giugno e 4 ottobre) ore 10-18
Chiuso il lunedì + dal 3 al 25 agosto 2019

Inaugurazione mercoledì 8 maggio 2019 alle ore 17.00

Ingresso libero


Aperture straordinarie e visite guidate in occasione del Festival della Scienza Medica (9-12 maggio):
- giovedì 9 maggio ore 14-19, con visite guidate a Casa Saraceni (senza prenotazione) a cura degli studenti dell’I.I.S.S. “J. M. Keynes”
- venerdì 10 maggio ore 14-20, con visite guidate a Casa Saraceni (senza prenotazione) a cura degli studenti dell’I.I.S.S. “J. M. Keynes”
- sabato 11 maggio ore 14-20, con visite guidate a Casa Saraceni (senza prenotazione) a cura degli studenti dell’I.I.S.S. “J. M. Keynes”; ore 17 - visita guidata alla mostra (senza prenotazione) a cura di Angelo Mazza, Conservatore delle Raccolte d’arte e di storia della Fondazione Carisbo
- domenica 12 maggio ore 12-18