Sculptural training

Museo temporaneo del navile
mostra/laboratorio | Art City Segnala
mostra/laboratorio | Art City Segnala
mtn_Scultural_training_01@auroreaudiovisivi.jpg

Sculptural training
mostra/laboratorio con opere di Joseph Beuys, Domenico Brancale, Daniele D’Acquisto, Niccolò Morgan Gandolfi, Alberto Scodro, Marcello Tedesco, Moe Yoshida

Il progetto Sculptural training vuole indagare alcune ipotesi relative alla pratica scultorea oggi. È possibile valutare un’idea di scultura fuori dalle categorie retoriche del linguaggio tradizionale? È possibile stabilire una relazione tra la produzione di manufatti e una scultura che sia in grado di considerare come processo scultoreo la capacità dell’uomo di determinarsi come individuo? Scolpendo non una materia tridimensionale, bensì una delle “materie” più rarefatte conosciute: il tempo. Può la pratica scultorea essere affinata a tal punto da diventare una forza in grado di plasmare l’enigma che convenzionalmente chiamiamo realtà? Se pare assodata e cristallizzata una certa forma statica, possono gli scultori scioglierla e rimodellarla compenetrandola di senso ritmico? Il format del progetto non sarà solo una mostra tradizionale, ma un laboratorio aperto al pubblico, nel quale si alterneranno momenti dove gli artisti lavoreranno alla propria opera ad altri di confronto interdisciplinare, ospitando anche critici e curatori. Tutte le fasi del progetto verranno documentate in un video.

Orari di apertura:

fino al 22 febbraio 2020 martedì, giovedì, sabato ore 15-19
opening venerdì 24 gennaio ore 18

Orari di apertura ART CITY Bologna:

venerdì 24 e domenica 26 gennaio ore 10-20, sabato 25 gennaio ore 10-24

Ingresso gratuito