Sulle rotte di Ulisse: L'arco di Ulisse

Museo Civico Archeologico di Bologna – Sala Risorgimento
lbero racconto da “Il ritorno di Ulisse in Patria” di Claudio Monteverdi
lbero racconto da “Il ritorno di Ulisse in Patria” di Claudio Monteverdi
ilruggiero_ulisse1low.jpg

venerdì 23 ottobre
ore 18.30 e replica ore 20.30

Uno spettacolo de Il Ruggiero

Drammaturgia e testi originali di Emanuela Marcante
Apparato visivo a cura di Daniele Tonini

Daniele Tonini, voce recitante, canto, flauto
Emanuela Marcante, voce recitante, clavicembalo

Musiche e testi da Il Ritorno di Ulisse in Patria di Claudio Monteverdi e Giacomo Badoaro (Venezia 1640)
Estratti da La peripezia di Ulisse ovvero la casta Penelope di Federico Malipiero (Venezia 1640)

Uno spettacolo che in quattro peripezie narra con la voce dello scenografo dell'opera della messa in scena a Bologna nel 1640 de Il Ritorno di Ulisse in Patria di Monteverdi, intrecciandola alla storia di Federico Malipiero, monaco veneziano seicentesco che scrive, sotto l’influsso di un amore travolgente per il teatro e la musica di Monteverdi, Le peripezie d’Ulisse, raccontando come in un instant book la storia di Ulisse, dei suoi amori e del suo – ingannevole – ritorno in patria.

Ulisse arriva quindi a Bologna e incontra il suo ‘nemico’ Nettuno nelle sembianze della statua del Giambologna: l’arco dell’intelligenza, dell’avventura, della vendetta dell’eroe greco incontra il tridente di Nettuno, quel Nettuno che secondo le letture di importanti storici dell’arte legate a temi della Controriforma, accoglie con la mano tesa, ma tiene pronto, minaccioso, il Tridente dietro la schiena, pronto a correggere e a punire, come è per Ulisse, come per gli sventurati Feaci.

ingressi: € 10,00 intero / € 5,00 ridotto ragazzi under 18

posti limitati, prenotazione obbligatoria solo online a partire dal lunedì precedente l’iniziativa