Videocittà a Bologna - Video Art Week – Day 4

Cinema Lumière - Sala Officinema/Mastroianni
chrisburden.jpg

L'ECCEZIONE (Italia/2019) di Rä di Martino (4')
Una statua abbandonata in un bosco, senza gambe e senza un braccio, si risveglia e inizia a compiere piccoli movimenti, simili a una danza. Rä di Martino rielabora il tema delle statue animate, topos della storia dell'arte occidentale, dalla leggenda di Dedalo ai replicanti di Blade Runner.

Incontro con Damiana Leoni e Lorena Stamo, curatrici della rassegna
In collaborazione con Museo Novecento e Mus.e, Firenze

CHRIS BURDEN - DOCUMENTATION OF SELECTED WORKS (USA/1971-1974, 35')
Un omaggio all'arte provocatoria dell'artista concettuale Chris Burden. Una raccolta di video Super8 che testimonia le sue performance dei primi anni Settanta (tra le altre Shoot, Bed Piece, Through the Night Softly) illustrando i temi principali del suo lavoro: la paura e la sofferenza come mera esperienza psicologica, lo sfruttamento del corpo come oggetto artistico, le indagini sulla duplice relazione tra artista e spettatore. In collaborazione con Gagosian Gallery ed Electronic Arts Intermix (EAI)

MONELLE (Italia/2017) di Diego Marcon (16')
Alcune bambine dormono nella Casa del Fascio di Como - esempio di architettura modernista. Attorno a loro, alcune presenze realizzate in 3D. Monelle circoscrive un luogo di promiscuità e ambiguità tra diversi formati (35mm e animazione CGI) e tra film strutturale e genere horror. In collaborazione con Untitled Association, Roma

Lingua originale con sottotitoli