Volevo vincere le Olimpiadi

Chiostro del Teatro Arena del Sole
dialogo tra Franco Bragagna e Marco D’Agostin | In Chiostro e dintorni
dialogo tra Franco Bragagna e Marco D’Agostin | In Chiostro e dintorni
Marco D'Agostin.jpg

Incontri ravvicinati del V tipo

Volevo vincere le Olimpiadi

dialogo tra Franco Bragagna e Marco D’Agostin

Franco Bragagna è la riconoscibilissima voce che da quasi trent’anni racconta in RAI l’atletica, lo sci di fondo e molte altre discipline minori, una vera rockstar dell’indie sportivo per chi ancora si commuove ripensando alle imprese di Stefania Belmondo, Fabrizio Moro, Fiona May. Appassionato linguista, enciclopedico e tagliente, ha saputo coniugare il rigore descrittivo e un’enfasi misurata ma piena di sentimento, innervando sempre il racconto del gesto all’interno di un’articolata geografia di riferimenti storico-culturali.
Il coreografo Marco D’Agostin, premio Ubu come Miglior Performer Under 35 nel 2018, che proprio in quell’anno ha dedicato lo spettacolo First Love (programmato dal festival VIE) alla sua musa e campionessa Stefania Belmondo, gli propone un gioco di simulazione, facendolo irrompere nel campo della performing art. Cosa succede se pensiamo allo sport come al palcoscenico ideale, un laboratorio per guardare ai fondamentali del teatro sulla punta degli sci o appesi a un’asta a 6 metri d’altezza? Che differenze ci sono tra l’ingresso in scena e il cancelletto di partenza, tra un telecronista sportivo e il miglior attore di teatro di narrazione? Non è forse la gara della nostra vita un dispositivo drammaturgico perfetto?


Ingresso gratuito

L’orario di inizio nel Chiostro è alle ore 21.30 I posti sono limitati e la prenotazione è obbligatoria a biglietteria@arenadelsole.it, indicando nome e cognome di tutti i partecipanti e rispettivi numeri di telefono. Nel Chiostro sarà attivo il servizio bar dalle ore 20.30.