Camilla De Ambroggi discute Techno​Feminism di Judy Wajcman

online
appuntamento nell’ambito del ciclo di seminari “Dell'utilità e il danno dell'algoritmo per la vita: ovvero dell'artificialità intelligente e del potere”
appuntamento nell’ambito del ciclo di seminari “Dell'utilità e il danno dell'algoritmo per la vita: ovvero dell'artificialità intelligente e del potere”
ciclo seminari Dell'utilità e il danno dell'algoritmo per la vita.jpg

Dell'utilità e il danno dell'algoritmo per la vita: ovvero dell'artificialità intelligente e del potere è un ciclo di seminari a cura di  Raffaella Baritono (Dipartimento di Scienze Politiche e Sociali) e Maurizio Ricciardi (Dipartimento delle Arti). Scopo dei seminari è quello di discutere gli ambiti in cui l’algoritmo e più in generale le tecnologie digitali stanno diventando il criterio fondamentale organizzativo e simbolico delle forme sociali e di potere. L’intenzione è fare dei seminari di discussione, quindi non necessariamente con specialisti dei diversi ambiti che verranno attraversati.
Si tratta piuttosto di porre domande a determinati testi, per discutere insieme dei problemi che essi suscitano. Dal punto di vista pratico ogni seminario prevede la lettura ragionata di alcuni testi da parte di una relatrice o relatore e una successiva discussione


28 gennaio 2021, dalle 17.00 alle 19.00
Camilla De Ambroggi discute
"TechnoFeminism" di Judy Wajcman

Partendo dal libro di Wajcman l'appuntamento si propone di indagare le accelerazioni e intensificazioni che i processi tecnologici hanno avuto nella regolazione della riproduzione sociale del capitale negli ultimi anni e in particolare durante la pandemia e post-pandemia. Lo scopo è quello di indagare quali sono le possibilità di agency collettiva che è possibile dispiegare nel rapporto tra potere e tecnologia in questo momento storico in cui il cyberspazio – invece di essere semplicemente un luogo in cui trascendere la propria identità di genere – diviene in molti casi l’unico spazio materiale in cui è possibile portare avanti processi collettivi di militanza e soggettivazione femminista.


Il seminario si svolge sulla piattaforma Zoom.
Il link dell’evento sarà pubblicato su: www.facebook.com/Algoritmopotere

dsps.unibo.it/it/eventi/technofeminist-di-judy-wajcman

Calendario completo del ciclo di seminari a questo link