Violenza e politica

online
presentazione online con V. Ruggiero, F. Armao, L. Ferrajoli
presentazione online con V. Ruggiero, F. Armao, L. Ferrajoli

L’analisi della violenza può spiegare la formazione e la distribuzione sociali del potere, e le loro trasformazioni. È questo lo scopo di Violenza e politica di Vincenzo Ruggiero (DeriveApprodi, gennaio 2021). Insieme all’autore discutono del libro Fabio Armao (Università di Torino) e Luigi Ferrajoli (Università Roma Tre). 

Le parole «visioni» e «immaginario» nel sottotitolo alludono alle diverse prospettive seguite e alle fonti eterogenee utilizzate. Queste ultime non derivano esclusivamente dal campo criminologico – ambito nel quale Ruggiero, professore della Middlesex University, è tra i maggiori esponenti sul piano internazionale – ma anche da aree quali teoria sociale, scienze politiche, critica del diritto, letteratura e finzione.
Con scrittura agile ed erudita, l’autore offre una visione insolita e originale della violenza politica. Attingendo a filosofia, sociologia, criminologia e scienze politiche, la sua analisi spazia su un territorio che tocca la violenza sistemica e istituzionale, i comportamenti delle folle, i tumulti, le sommosse e le rivolte, il terrorismo e la guerra. Nella violenza politica l’autore scorge, infatti, l’origine di alcuni dei maggiori pericoli che dobbiamo affrontare nel presente, ma anche un potenziale di emancipazione e liberazione.