La piazza della mia città. Bologna e Lo Stato Sociale | Senza Lucio | Caro Lucio ti scrivo

online
una città, la sua musica, la sua storia e il suo futuro: per raccontarla su IWonderfull il film con Lo Stato Sociale e un doppio Lucio Dalla
una città, la sua musica, la sua storia e il suo futuro: per raccontarla su IWonderfull il film con Lo Stato Sociale e un doppio Lucio Dalla
Caro_Lucio_ti_scrivo_1.jpg

Dal 4 marzo IWONDERFULL, la piattaforma streaming Video On Demand di I Wonder Pictures, realizzata in partnership con MYmovies.it, racconta una città, la sua musica, la sua storia e il suo futuro con il film La piazza della mia città – Bologna e Lo Stato Sociale, in questi giorni in gara al  Festival di Sanremo dove la band presenta il nuovo singolo Combat Pop,  e due film documentario per sentire ancora vivida la presenza di Lucio Dalla, uno dei più grandi cantautori e musicisti italiani.

E per celebrare il compleanno di Lucio Dalla, proprio giovedì 4 marzo, alle ore 19.00 IWONDERFULL insieme a #IorestoinSALA sarà in diretta streaming con Jacopo Tomatis, esperto musicologo e autore di “E ricomincia il canto” (Ed. Il Saggiatore), in dialogo con Alessandro De Simone, redattore per Ciak, per parlare del grande Lucio e ricordarlo insieme.


Prima Visione
LA PIAZZA DELLA MIA CITTÀ - BOLOGNA E LO STATO SOCIALE
Regia di Paolo Santamaria, Italia, 83'

Prima Visione in streaming del film diretto da Paolo Santamaria che oggi sembra fantascienza, con migliaia di persone a guardare un concerto che si abbracciano e urlano e cantano e ballano, senza paura. Il 4 marzo 2021 invece sarà vuoto l’Ariston di Sanremo, sarà vuota Piazza Maggiore, e lo stesso i cinema, i teatri, le sale da concerto e le balere. Piena è la voglia di stare presto insieme a festeggiare una nuova liberazione, dopo avere passato quella che già sembra Una vita in vacanza, ma che vacanza non è.


I Wonder Story
SENZA LUCIO
Regia di Mario Sesti, Italia, 86'

Documentario di Mario Sesti che racconta Dalla attraverso gli occhi di Marco Alemanno e le voci di molti che lo avevano conosciuto bene, come Charles Aznavour, Paolo Nutini, John Turturro, i fratelli Taviani, Isabella Rossellini, Ernesto Assante, Gino Castaldo, Renzo Arbore, i Marta sui Tubi, Piera Degli Esposti, Paola Pallottino, Toni Servillo.
L’uscita di Senza Lucio è accompagnata da un IWonderTalks con l’autore Mario Sesti, critico e giornalista cinematografico e tra i direttori della Festa di Roma.


Il film della settimana
CARO LUCIO TI SCRIVO
Regia di Riccardo Marchesini, Italia, 2017

Diretto da Riccardo Marchesini, il film mescola fiction e documentario, realtà e fantasia. Egle era la postina di Lucio Dalla ed entra in possesso di una serie di lettere indirizzate a Lucio. I mittenti sono i protagonisti di alcune delle sue canzoni, da Anna e Marco a Futura, e naturalmente Il “caro amico” de L’anno che verrà. Un modo diverso per conoscere Lucio Dalla attraverso i personaggi del suo universo musicale e, naturalmente, con Bologna come palcoscenico.


I tre film fanno parte della Unipol Biografilm Collection e sono presentati in collaborazione con #IorestoinSALA.


Info costi e tutta la programmazione di IWONDERFULL su: www.mymovies.it/ondemand/iwonderfull


www.iwonderfull.it

iwonderpictures.com

facebook.com/iwonderpictures